Pagelle Oltrefersina

Baldesi 5: incassa 3 gol, ma in almeno due potrebbe fare meglio, nervoso e quindi poco tranquillo litiga troppo spesso con i compagni alimentanto cosi insicurezza del reparto difensivo.

Fumanelli 5,5: l’impegno come sempre impeccabile non basta, oggi il nostro mastino è fuori fase e soffre spesso l’avversario.

Marzadro Livio 6: partita senza alti ne bassi per il capitano che ha il merito comunque di incitare la squadra a non mollare mai.

Grobla 6: soffre la giornata afosa più di tanti altri, lui ce la mette come sempre tutta però quando non è giornata testa e gambe non girando e quindi è spesso in affanno.

Polka 6,5: il meno peggio del reparto arretrato, ci mette qualche pezza e in una delle poche escursioni in avanti rischia il miracolo (gol).

Hueber 7: geometra e manovale del centrocampo nei momenti difficili passa da uomo gol a difensore aggiunto dimostrando cuore, carattere e soprattutto voglia di vincere.

Simone Cuel 6,5: dalla sua parte è padrone della fascia, limitato agonisticamente per via dei polloni gioca comunque una buona gara per intelligenza e devozione, meriterebbe il gol ma non ha fatto i conti il palo.

Marzadro Mirco 6: schierato in mezzo al campo per necessità prova a mettere ordine ma non sempre ci riesce, partita comunque sufficente per il leone rimasto cucciolo.

Bertoldi 7: fuori ruolo e con una caviglia gonfia anche oggi è l’uomo esempio della stagione, tanto carattere e poca voglia di perdere.

Dana 5,5: primo tempo centrocampista di fascia, spaesato e poco presente, secondo tempo terzino con buoni segni di ripresa.

Nicolussi Moreno 6: è vero che segna 2 gol ma con gli spazi che c’eranopoteva e doveva essere molto più pericoloso, invece spesso dorme sugli allori.

Pergher 6: dall’inizio ripresa entra in fascia, il clima non è dalla sua parte, però svolge con impegno e ordine il lavoro a lui richiesto.

Casu 8,5: mancano 20 minuti alla fine, entra “el pibe” e con una doppietta degna del miglior “buitre” raddrizza una partita che nonostante fosse facile eravamo riusciti a complicarcela.

Mister s.v : uomini contati e formazione quasi obbligata, non ci voleva un genio.

Pubblico 12 uomo in campo 11: mai domi, anche quando sembra andare tutto storto loro ci credono e con l’entusiasmo di sempre spronano i ragazzi a reagire e vincere la partita.

Pagelle Oltrefersinaultima modifica: 2009-05-29T18:45:11+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Pagelle Oltrefersina

Lascia un commento